Dott. Fabio Gherardelli - Psicologo Psicoterapia breve - DISMORFOFOBIA
Dott. Fabio Gherardelli - Psicologo Psicoterapeuta Psicoterapia breve
DISMORFOFOBIA
 
 
Qualunque viaggio noi intraprendiamo, noi inseguiamo la felicità. Ma la felicità è qui.
                                                                                   Orazio Flacco
 
 
La dismorfofobia è l’eccessiva preoccupazione per un difetto, presunto o effettivo, nell’aspetto fisico della persona.
Bisognerebbe aprire una piccola parentesi relativamente al ruolo esercitato dalla nostra cultura moderna.
Troppo spesso nella nostra società vengono esaltati modelli irraggiungibili.
Si da risalto all’immagine, come se tutto dipendesse da essa.
In altre parole siamo di fronte ad una cultura estetica che poi influenza anche l’auto-percezione delle persone.
La televisione e i mass media hanno, in questo, grandi responsabilità.
Stesso discorso si potrebbe fare per l’anoressia.
Tornando alla dismorfofobia, la preoccupazione e l'ansia può raggiungere livelli talmente elevati da far vivere alla persona veri e propri attacchi di panico.
La paura di essere "brutto" può diventare un pensiero ossessivo che può spingere la persona a guardarsi continuamente allo specchio e a cercare conferme e rassicurazioni verso il suo presunto difetto.
Nei casi più estremi l'ansia può spingere la persona a ricorrere a diversi interventi estetici.
Tutti questi comportamenti "protettivi" e "rassicuranti" non fanno altro che rafforzare la patologia della persona.
È un vero e proprio circolo vizioso costruito inconsapevolmente dalla persona e dal quale non riesce più ad uscire.
La psicoterapia breve va ad agire sui comportamenti che mantengono e rafforzano il circolo vizioso in modo da romperlo definitivamente.
Inoltre va a modificare quelle idee disfunzionali percettive che sono alla base dell'ansia che prova la persona.
L'obiettivo è la ristrutturazione cognitiva.
La dismorfofobia può essere definita la fobia del nuovo secolo e sempre più persone, anche uomini, ne soffrono.
 
 
 
 
 
 
BIBLIOGRAFIA
 
Gherardelli, F. (2009) Sulle ali del panico: come superare rapidamente il panico, le fobie e le ossessioni.  Aurelia, Treviso.
 
Lyddon, W.J., Jones, J.V. (2002) L’approccio evidence-based in psicoterapia. McGraw-Hill, Milano.
 
Marks, I.M. (1969) Fears and Phobias. Academic Press, New York.